E si chiude il BaK Camp..




E così si chiude anche questa esperienza del BaK Camp.. :]
Iniziò diversi mesi fa, con una chiacchierata fortuita e l'idea di "portare il sorriso dei bambini alla House of BaK", ed è diventata per me un momento quotidiano in cui apprezzare la spensieratezza giovanile, quella che poi col tempo dimentichiamo e spesso diventa malizia, egoismo, intolleranza.. Per qualcuno anche rabbia..

Ai bambini basta iniziare una frase con "facciamo che.." per creare mondi nuovi.. E sono a volte vulnerabili a tutto, altre volte inarrestabili..
Ogni mattina mi sono seduto qui a lavorare con questi splendidi ragazzini che giocavano nello sfondo, in giardino. Hanno ispirato poesie, codice di programmazione, tanti nuovi progetti.. Loro nel loro mondo del "facciamo che.." e nella loro immotivata gioia.. E noi, così attenti a vivere per produrre e produrre per poter vivere.

Noi tutti siamo stati bambini, ma posso solo sperare che esperienze come il BaK Camp possano rendere questi bambini sempre migliori di noi..
Dove un giorno potranno pensare a questi giorni e ricordarsi di un posto dove è possibile giocare e stare al sicuro.. E magari quel giorno questo pensiero li farà sorridere e sentirsi un po più fieri di questa città..

Un sincero ringraziamento a tutti quelli che hanno fatto parte di questa avventura: bambini, istruttori e genitori.. :]
        [27/07/12]












    [ Edit ]        [ Back ]