Duemilaventi




Questo è l'anno duemilaventi
A reti unificate salutiamo tutti quanti.

Questo è l'anno duemilaventi
Siamo un gregge libero
Nel pascolo di società paganti.

E' l'anno duemilaventi
Ormai il lusso è la pura natura
Costoso frutto ancora da sbucciare
Il sintetico è il pasto dei perdenti.

E nell'anno duemilaventi
Case senza porta per non uscire più
E nascosti guardiamo vita nelle tv
Non esisti se non sei li anche tu
Tutti gli invisibili sono appariscenti.

Questo è l'anno duemilaventi
Abbiamo salutato i tuoi contanti
E venduto questo mondo a tanti altri.
        [04/11/11]












    [ Edit ]        [ Back ]